Su di lei 

Simona Sonnino è nata a Roma nel 1975. Già da bambina fece notare la sua innata dote nella scrittura. Dapprima, incominciò a scrivere in semplici e puerili versi che, col crescere degli anni, divennero più profondi facendo trasparire le prime rime. Cominciò a prendere coscienza della sua bravura cimentandosi con versi più complessi. Partecipò a numerosi Premi Letterari che la fecero emergere e la valorizzarono facendola conoscere meglio.

 

Riconoscimenti e Partecipazioni

 

 

Partecipò alla selezione per gli Scrittori Emergenti con la casa editrice Albatros, prima conosciuta col nome Il Filo Editore. Ha iniziato così una collaborazione grazie al libro “Il mio cuore … la mia anima!”.

Seguirono due presentazioni, una nella famosa libreria Tra le righe e l’altra nel famosissimo Salone Letterario Bibli. Partecipò alla trasmissione radiofonica di Nuova Spazio Radio e all’emittente televisiva Tele Vita.

Il suo nome compare nell’Enciclopedia degli Autori Italiani.

Menzione d’Onore al “16° Premio Letterario Internazionale Trofeo Penna D’Autore”. Partecipò al 2° Concorso Nazionale “Poesie D’Amore”, vincendo nella sezione Amore puro sacro platonico.

Partecipò alla “XII° Edizione del Premio Letterario Internazionale di poesia inedita Tra le parole e l’infinito”, vincendo il premio “Medaglione d’Argento” con la poesia “Dormi”. Ha iniziato la sua collaborazione col giornale on-line L’Ideale, diventando col tempo redattrice delle rubriche “Il cuore in versi” e “La poesia su misura”.

Notevole è anche la sua partecipazione al famoso “Gran Ballo del Lisianto estate 2012” dove ha declamato alcuni suoi componimenti.

Partecipò alla “XIII° Edizione del Premio Letterario Internazionale di narrativa Tra le parole e l’infinito”, vincendo il premio “Conio scudo di bronzo” con il suo 1° romanzo “Il sogno d’una vita”.

Partecipò alla “1° Edizione del Concorso Nazionale di poesia Gemme D’Autore” ricevendo un diploma di merito con la poesia “Gemme preziose”.

Ha partecipato infine alla trasmissione televisiva “Il posto della Poesia”, nella famosa Università degli studi e-Campus dove ha declamato alcuni componimenti a lei cari.

Il suo nome compare infatti anche nella “XIV° Edizione del Premio Letterario Internazionale di poesia inedita Tra le parole e l’infinito”, dove ha l’onore di ricevere il I° Premio nella sezione Autori Affermati.

Partecipò alla “XV° Edizione del Premio Letterario Internazionale di narrativa e poesia edita e inedita Tra le parole e l’infinito” vincendo l’11° Premio “Segnalazione di merito”. Partecipò anche alla alla “XVI° Edizione del Premio Letterario Internazionale di poesia inedita Tra le parole e l’infinito” vincendo il 7° Premio della Presidenza con una medaglia commemorativa per esaltarne il valore.

Ha partecipato al Premio di Poesia e Racconto breve “PantaCultura” vincendo il primo premio, una vetrofania e una riproduzione della famosa Divina Commedia di Dante Alighieri.

Gradevole è anche la sua presenza alla Giornata Mondiale per i diritti umani e alla Giornata Mondiale sulla violenza delle donne organizzate dall’Organizzazione

“PantaCultura”

Partecipò alla “XVII° Edizione del Premio Letterario Internazionale “Tra le parole e l’infinito” vincendo il 7° premio della Presidenza Sez. Autori Affermati e ricevendo due portacarte in bronzo.

Infine partecipò alla “XVIII° Edizione del Premio Letterario Internazionale di narrativa e poesia edita e inedita Tra le parole e l’infinito” vincendo il 6° premio della Presidenza Sez. Autori Affermati e ricevendo una targa.